In arrivo la salade niçoise delle amministrative

Leggo e posto dalla Voce di quasi tutti by Frank

Visto il clima di disaffezione o meglio repulsa politica, ad oggi secondo certe stime siamo al 35 % che nemmeno fa la fatica d’andare a votare, ce poi un 7% che userà la monetina per dover mettere il segno. Vista l’aria che tira, i “brontosauri” politici , si sono messi subito all’opera per trovare una soluzione e cambiare facies alla maschera che portano a spasso da anni ; ma come si sa le minestre ribollite sono insipide.
Forse non hanno capito, che oltre ad aver perso di credibilità, non sono più adeguati ai tempi attuali, sono rimasti fossilizzati a vecchie teorie demagogiche che li rende desueti e puranco pericolosi al futuro del paese ; basta vedere quello che sono fagocitato di denaro pubblico e senza vergogna alcuna, Leggi articolo.
Di questo marasma. ne traggono beneficio. i soliti che cavalcano la tigre del qualunquismo e populismo, i Castore e Polluce dello strombazzamento d’iperboli e soluzioni miracolose ; ma i loro fini sono noti a tutti e salvo ad essere sprovveduti gli si può dar seguito.
Dopo aver mostrato il ladrocinio, per lungo e per largo coi rimborsi elettorali, stanno cercando di rifarsi una parvenza d’onestà, chi rinuncia in parte al maltolto, chi invece se li è già spesi, ed altri che rinviano a babbo morto eventuali decurtazioni.
Tutto ciò avrà il suo banco di prova con le amministrative, già si paventano liste civiche e candidati senza sponsor politico, facce nuove senza ‘santi in paradiso’, ma solo il loro curriculum per farsi giudicare se sono all’altezza o no.
La cartina tornasole dell’antipolitica, si vedrà nei 1.019 comuni e nei 28 capoluoghi di provincia, se inizierà una nuova fase repubblicana o si continuerà col solito andazzo della ‘casta’ che vorrà mantenere i suoi predomini.
Il salvifico e sobrio governo tecnico, appoggiato da una malmostosa maggioranza, sta dando il colpo di grazia tanto ai partiti che alle loro possibili alchimie di alleanze o restyling di facciata ; gli italiani hanno saputo apprezzare in toto la loro incapacità e vedere la soluzione tecnica di tassare e tagliare ma solo i soliti pensionati e lavoratori dipendenti.
Purtroppo adesso è il tempo dei pifferai, in attesa di qualcosa di serio, ma sarà ben difficile, viste le adunche mani della casta sulla legge porcata elettorale ; se non cambia seriamente resteremo in questa palude di concussi, corrotti, inquisiti, incapaci, scrocconi, taccagni e quelli del club ” a mia insaputa” ; salvo una sparuta pattuglia di gente “onesta” con la O maiuscola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: